Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica e Biochimica Clinica

Informazioni Generali

La Scuola in Patologia clinica e Biochimica clinica, forma specialisti che abbiano maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali, ivi comprese le relative attività assistenziali, nel campo della patologia diagnostico-clinica e della metodologia di laboratorio in citologia, citopatologia, immunoematologia e patologia genetica e nella applicazione diagnostica delle metodologie cellulari e molecolari in patologia umana. Inoltre devono acquisire le necessarie competenze negli aspetti diagnostico-clinici in medicina della riproduzione e nel laboratorio di medicina del mare e delle attività sportive. Gli specialisti inoltre devono acquisire competenze nello studio della patologia cellulare nell 'ambito della oncologia, immunologia e immunopatologia, e della patologia genetica, ultrastrutturale e molecolare. Gli specialisti devono anche acquisire le conoscenze teoriche, scientifiche e professionali per la diagnostica di laboratorio su campioni umani relativi alle problematiche dell'igiene e medicina preventiva, del controllo e prevenzione della salute dell'uomo in relazione all 'ambiente, della medicina del lavoro, della medicina di comunità, di medicina legale, medicina termale e della medicina dello spazio.

 

Direttrice: Prof.ssa Daniela Basso

Vicedirettore: Prof. Carlo Federico Zambon

Anni durata legale: 4

Referente segreteria didattica della Scuola:
Marta Martini
Telefono: 049.827.6142
e-mail: marta.martini(at)unipd.it

La Scuola in PATOLOGIA CLINICA E BIOCHIMICA CLINICA prevede due indirizzi di cui:

  • Diagnostico Clinico,
    Requisiti per l'ammissione:
    - Laurea in Medicina e Chirurgia
    - abilitazione all'esercizio della professione.
  • Analitico Tecnologico
    Requisiti per l'ammissione:
    - Laurea magistrale nelle classi LM-6 (Biologia), classe LM-7 (Biotecnologie agrarie), classe LM-8 (Biotecnologie industriali),LM-9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche), LM-13 (Farmacia e farmacia industriale) e LM-54 (Scienze chimiche) nonché le corrispondenti lauree specialistiche e lauree quadriennali del vecchio ordinamento;
    - relativa abilitazione all'esercizio della professione.