Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica e Biochimica Clinica

Informazioni Generali

La Scuola in Patologia Clinica e Biochimica Clinica forma specialisti che abbiano maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nello studio dei parametri biologici e biochimici in campioni biologici nonché in vivo, anche in rapporto a stati fisiopatologici e alla biochimica clinica della nutrizione e delle attività motorie, a diversi livelli di organizzazione strutturale, dalle singole molecole alle cellule, ai tessuti, agli organi, fino all 'intero organismo sia nell'uomo sia negli animali. Inoltre, devono aver acquisito le necessarie competenze per lo studio degli indicatori delle alterazioni che sono alla base delle malattie genetiche ereditarie e acquisite; lo sviluppo, l'utilizzo e il controllo di qualità: a) metodologie di biologia molecolare clinica, di diagnostica molecolare e di biotecnologie ricombinanti anche ai fini della diagnosi e della valutazione della predisposizione alle malattie; b) di tecnologie strumentali anche automatizzate che consentono l 'analisi quantitativa e qualitativa dei summenzionati parametri a livelli di sensibilità e specificità elevati; c) di tecnologie biochimico-molecolari legate alla diagnostica clinica umana e/o veterinaria e a quella ambientale relativa agli xenobiotici, ai residui e agli additivi anche negli alimenti.


Direttore: Prof. Mario Plebani

Vicedirettore: Prof. Carlo Federico Zambon
Il Prof. Carlo Federico Zambon è disponibile per eventuali colloqui informativi e corrisponde tramite e-mail: carlofederico(at)unipd.it.

Segretario: Prof.ssa Daniela Basso

Anni durata legale: 4

Referente segreteria didattica della Scuola:
Marta Martini
Telefono: 049.827.6142
e-mail: marta.martini(at)unipd.it

 

La Scuola in PATOLOGIA CLINICA E BIOCHIMICA CLINICA prevede due indirizzi di cui:

  • Diagnostico Clinico,
    Requisiti per l'ammissione:
    - Laurea in Medicina e Chirurgia
    - abilitazione all'esercizio della professione.
  • Analitico Tecnologico
    Requisiti per l'ammissione:
    - Laurea magistrale nelle classi LM-6 (Biologia), classe LM-7 (Biotecnologie agrarie), classe LM-8 (Biotecnologie industriali),LM-9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche), LM-13 (Farmacia e farmacia industriale) e LM-54 (Scienze chimiche) nonché le corrispondenti lauree specialistiche e lauree quadriennali del vecchio ordinamento;
    - relativa abilitazione all'esercizio della professione.